Case, Arredamento e Pavimentazione

Sul tema dell’arredamento e degli stili tanto si è detto e a governare le aspettative di molte e molti è sempre il Trend del momento. Vedremo a seguire stili, abitazioni e pavimenti anche fuori dai trend ma che sappiano valorizzare il gusto personale.

Case e Arredamenti

Quando si parla di casa si discute di un bene primario che per molte persone diventa a ragione anche un luogo da personalizzare il più possibile e secondo i propri gusti.

Spesso i gusti incontrano in singoli elementi, degli stili noti o meno noti, altre volte non corrispondono a nessuno degli stili esistenti ma comunque possono liberamente esprimersi con degli accorgimenti su pareti, mobili e pavimentazioni.

Gli arredamenti possono rientrare in specifici stili, tra questi troviamo:

  • Il Minimale
  • Il Rustico
  • Il Moderno
  • Il Classico
  • Lo Shabby Chic

Ovviamente le persone possono scegliere di seguire delle cose relative ad un certo stile dato e di escluderne altre, specie se si parla di arredamento.

Pensiamo ad esempio al tanto popolare stile Shabby che attiene sia alle cromie che all’arredamento e ai singoli componenti di questi.

Ad esempio nello shabby rientrano quegli oggetti in legno apparentemente logori dai colori pastello estremamente tenui. Però una casa può anche non essere interamente in stile Shabby, magari lo sarà la stanza da letto con complementi in legno dipinto e uno specifico parquet sbiancato a terra.

Gli stili, l’arredamento e i Pavimenti

Per talune persone il pavimento rappresenta da sempre l’elemento che coniuga stile, arredamento e tocco finale, magari rappresentato dal cotto, dal gres o dall’intramontabile parquet.

Il cotto in genere non viene inserito su tutto il perimetro della casa ma piuttosto è riservato ad alcune stanze specifiche come la cucina ad esempio, specie se questa ha uno stile classico e/o rustico e magari riprende elementi della cultura agricola e popolare come oggetti specifici che rappresentano talvolta anche dei ricordi d’infanzia di chi abita la casa.

Il gres invece lo si trova spesso in case dal piglio moderno, minimale e/o in stili molto netti per le forme e gli spigoli delle strutture stesse dei mobili.

Il parquet infine è forse il più trasversale tra i tipi di pavimento.

Concentriamoci su questo ultimo per dire che la varietà dello stesso è davvero ampia e spazia tra colori differenti e essenze molteplici anch’esse.

Per quanto riguarda i parquet preso per colore troverete:

  • Lo sbiancato (tecnica specifica)
  • I toni del Miele
  • I Toni Rossi
  • I parquet grigi
  • I parquet scuri

I parquet si diceva sono e rappresentano una scelta trasversale perché si adattano (mettendone in evidenza i tratti caratteristici) a ogni stile e poi la loro bellezza è indiscutibile. Chi ha in casa un parquet sa benissimo di cosa parliamo e oggi anche grazie alla diffusione di questo tipo di pavimento, è possibile scegliere anche tra diverse resistenze di legno corrispondenti a specifiche essenze come ad esempio il teak o altre altrettanto robuste e capaci di regalare un tocco di classe ad ogni arredamento e stile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *