Garcinia gummi-gutta: cos’è?

Nel Sud-Est asiatico cresce una pianta molto particolare, detta gummi-gutta, che genera dei frutti simili nell’aspetto alle zucche, ma più piccoli. Dalla loro buccia deriva un estratto oggi famosissimo come integratore alimentare dimagrante, molto efficace secondo la maggior parte delle persone che lo hanno provato. Questo estratto, conosciuto ai più come Garcinia Cambogia, contiene acido idrossicitrico (HCA), ovvero una sostanza in grado di stimolare l’organismo a bruciare i grassi in eccesso, in modo piuttosto veloce rispetto ad altri prodotti.

Sul web ne impazzano le pubblicità, grazie anche ad un medico americano, il Dottor Oz, che ne ha comunicato al mondo gli effetti attraverso il suo programma televisivo che da anni va in onda negli Stati Uniti.

Acido idrossicitrico: cosa dicono gli esperti al riguardo?

Quando il Dottor Oz si fece promotore della gummi-gutta, chiamò nel suo studio televisivo la Dott.ssa Chen per mostrare i risultati di alcune ricerche scientifiche sull’HCA al pubblico. I due medici hanno portato in tv i seguenti risultati: sembrerebbe che assumendo gummi-gutta è possibile perdere 5 kg in un mese e che una persona che ne fa uso perde grasso in modo tre volte superiore rispetto ad una persona che segue semplicemente una dieta nutrizionale.

Questi dati hanno incuriosito milioni di persone che si sono lanciate all’acquisto del prodotto, molte delle quali hanno testimoniato di esserne rimaste totalmente soddisfatte. Ovviamente, efficacia non è sinonimo di miracolo e chiunque voglia perdere peso dovrà impegnarsi sia psicologicamente che fisicamente per raggiungere il proprio obiettivo. La Garcinia, certamente, è un ottimo supporto, che consente di velocizzare il dimagrimento, con il minimo del sacrificio.

Perdere peso con la Garcinia: effetti e dosaggio

Partiamo dalle brutte notizie che…sembrerebbero non esserci! L’acido idrossicitrico è una sostanza naturale al 100%, così come il prodotto che ne contiene l’estratto. Non sono stati finora segnalati, quindi, particolari effetti collaterali.

Da evidenziare, invece, come lavora l’HCA, per farti capire le motivazioni della sua efficacia. Normalmente, in fase digestiva, il nostro organismo attiva un enzima, chiamato citrato liasi, che trasforma gli zuccheri ingeriti in grassi. l’HCA è in grado di inibire questo enzima, deviando la trasformazione degli zuccheri in energie utilizzabili dal corpo. Ciò comporta che i grassi verranno bruciati più facilmente, che l’organismo verrà stimolato da una maggiore vitalità e che l’apparato digerente funzionerà in modo più sano e protetto.

Inoltre, la gummi-gutta aiuterebbe il corpo umano ad abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi. Il dosaggio per chi vuole dimagrire è fissato a 1500 mg al giorno diviso in tre dosi da 500 mg. Si sconsiglia di superare il limite di 3000 mg. Ad ogni modo, il tuo medico potrà stabilire la giusta posologia in base alla tua massa corporea e alla tua salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *